CAMBOGIA e LAOS 

16 partecipanti – durata 12 giorni

CAMBOGIA e LAOS

Un viaggio iniziato a Phnom Penh con la visita del museo del genocidio. Un’esperienza dura ma necessaria per capire il dramma vissuto da questo popolo.

Dall’esterno non sembra un luogo terribile, è un edificio scolastico a due piani quale effettivamente era, ma basta fermarsi a leggere il cartello in tre lingue del Regolamento del carcere per capire: “quando ricevi frustate o scariche elettriche non devi gridare”.

Il nostro viaggio è proseguito via terra verso Siem Reap e lungo la strada abbiamo goduto di alcune soste. La più particolare è stata sicuramente quella nei pressi di un mercato dove vendevano insetti vivi o fritti di ogni tipo: da enormi tarantole vive a larve fritte! Due dei nostri compagni di viaggiohanno assaggiato le larve fritte ed altri insetti e ci hanno garantito che il sapore è identico ai gamberetti di mare!!!

Ci abbiamo creduto ma non abbiamo provato. Finalmente abbiamo raggiunto Siem Reap divertente città dove alla cultura tradizionale si affianca un quartiere occidentalizzato con decine di ristoranti e locali notturni e in pochi metri si passa, in un frastuono assordante, da un mondo all’altro.

Siem Reap è la base di partenza per visitare Angkor Wat, la città-tempio che racconta la storia ed i miti del mondo Khmer, rimasta per secoli protetta da una foresta impenetrabile. Una meta straordinaria della Cambogia, un luogo che rimane per sempre scolpito nella memoria.

A dorso di elefante abbiamo iniziato la visita di questo sito dichiarato patrimonio dell'umanità dell'UNESCO. In aereo abbiamo raggiunto Luang Prabang in Laos che con i suoi templi e monasteri ci ha fatto vivere giorni di serenità.

Dopo una crociera sul Mekong fino alle grotte sacre di Tham Ting e Tam Phum, sede di centinaia di statue di Buddha, abbiamo concluso questo fantastico viaggio trascorrendo una giornata alle cascate di Khouang Sy parco nazionale, con un tuffo sotto le cascate e immersi in una straordinaria vegetazione tropicale.